Enjin crea ERC-1155, un nuovo token per Ethereum

token 1155

Witek Radomski – co-fondatore e CTO di Enjin Coin – ha sviluppato ERC-1155 , un nuovo standard per la definizione di token di videogiochi sulla blockchain di Ethereum.

Il viaggio di Radomski per migliorare l’esperienza di gioco è iniziato 12 mesi fa, nel giugno 2017, quando ha creato il codice per il primo token non fungibile. È stato rilasciato su GitHub due mesi dopo e ha portato alla creazione del token ERC-721, che è ampiamente considerato lo standard per giochi basati su blockchain e arte digitale. Diverse applicazioni decentralizzate (DApps) hanno implementato l’ERC-721 sulle loro piattaforme per creare una vasta gamma di giochi da collezione.

Sfortunatamente, ERC-721 è stato scoperto presentare diverse limitazioni e Radomski sapeva che doveva portare lo standard al livello successivo.

Radomski spiega in un post sul blog che il nuovo protocollo ERC-1155 consente di distribuire un numero infinito di articoli sia fungibili che non fungibili attraverso un singolo contratto. È anche leggero e facile da gestire per la maggior parte delle reti.

“Se questo dovesse decollare, l’industria dei giochi da sola richiederà decine di milioni di nuovi articoli – ma l’applicazione di questo standard non è affatto limitata al mercato dei giochi”, ha commentato. “I token ERC-1155 potrebbero essere utilizzati per certificare tutte le forme di proprietà, tangibili o digitali.”

In passato, i token individuali erano definiti da singoli contratti. Inoltre, lo scambio degli oggetti tra i giocatori di gioco richiederebbe spesso un massimo di quattro passaggi separati perché la rete di Ethereum approva ed elabora separatamente ogni oggetto scambiato. ERC-1155 potrebbe alleviare i tempi di attesa tra gli swap raggruppando più articoli insieme, quindi diverse operazioni potrebbero potenzialmente verificarsi contemporaneamente e ridurre il processo una volta in quattro passaggi a due passaggi. Ciò ridurrebbe anche i costi sia di congestione che di gas sulla blockchain di Ethereum.

Prima dell’introduzione dei token ERC-721, i token ERC20 venivano utilizzati prevalentemente nei giochi, sebbene in seguito fossero ritenuti inefficienti in quanto coniati da milioni di dollari come valuta. Ogni token era praticamente identico, il che significava che ognuno conteneva dati di ripetizione. Inoltre, non è possibile aggiungere una provenienza, una storia o un’identità a nessuna moneta.

I token ERC-721 consentivano agli utenti di creare monete uniche del loro genere, ma ERC-1155 lavora per combinare il meglio di ERC20 e ERC-721 dando agli sviluppatori di giochi la possibilità di scegliere se produrre in serie un tipo specifico di token o creare metadati unici che non possono essere replicati.

ERC-1155 è stato pubblicato su GitHub di Ethereum come thread di discussione . I dirigenti cercano feedback dagli utenti prima di inviarli come “richiesta di pull”.

“Dopo un anno di lavoro per sviluppare ERC-1155, questo è un giorno molto orgoglioso per il mio team”, ha spiegato Radomski. “Speriamo di vedere alcune invenzioni straordinarie nate da questo standard di token, quindi se qualche progetto ha bisogno di assistenza per implementarlo, dovrebbero sentirsi liberi di contattarci a Enjin.”

Fondata nel 2009 e con sede a Singapore, Enjin è una società di gioco che vanta due prodotti principali: Enjin Coin e Enjin Network. Enjin Coin è costruita per sviluppare giochi blockchain e criptovalute, mentre il secondo è un sistema di gestione dei contenuti ( CMS ) incentrato sui giochi e una piattaforma di e-commerce che serve fino a 20 milioni di utenti.

fonte: https://www.nasdaq.com/article/enjin-coin-cto-creates-erc-1155-a-new-token-standard-for-ethereum-cm983186

 

Ti potrebbe anche interessare :
Crypto KIT – Guida per iniziare ad operare con le criptomonete
Crypto libri
I migliori wallet per le criptovalute
I migliori exchange per fare trading
Crypto shopping
Strumenti e Info utili

 

 

Seguici anche su telegram 

Leave a Comment

Your email address will not be published.